appunti sparsi: ...non plus

appunti sparsi

domenica, maggio 25, 2008

...non plus

La cosa più fica di quando sei in un paese di cui non conosci la lingua è poter sparlare della gente che incontri: tanto loro non capiscono!!! Ehehehhehe...
Io e Lelait ci siamo divertiti a costruire storie sulle persone incontrate nei bar, nei bistrot, ovunque, partendo da pochi indizi: ha l'anello? è fidanzata! Ma è sola...allora si sono lasciati ed è per questo che mangia una tarte de pommes con gelato, per tirarsi su...
...amici molto interessanti quelli di Lelait, un pò matti. Musicisti, architetti, pittori. Molto parigino...
Questa città è affascinante, la speranza è che lo diventi anche quella in cui torno, l'adorata Roma...NON VOGLIO TORNARE!!!! Uffa, sarei rimasto almeno altri due o tre giorni, nonostante il tempaccio, nonostante la scarsa familiarità con la lingua (anche se Lelait dice che me la cavo, e forse è vero ma non ho vocabolario e sui verbi sembro Totò...), nonostante il canapè (...sto scherzando Lelait...) ho voglia di restare ancora a respirare un pò di queste atmosfere fatte di locali, di persone in giro in bicicletta, di skateboarder, di freakettoni, di lottatori di capoeira, di sans papier, di negri, cinesi, indiani, mondi che si intrecciano e si mescolano ma che non si perdono.
Vabbhè, però ci torno....

2 Comments:

OpenID gabdegiorgi said...

capisci che dopo 6 mesi li uno non si riprende più

15:15  
Blogger Ily said...

Paris....
mi ha sempre incuriosito come città...e la lingua mi ha sempre affascinata!
Io so il francese degli ignoranti...ovvero le parole di rito XD
"Buon giorno!
Come va'?
Mi chiamo...
Buon Appetito"...
e altre due o tre frasette...che per come sono fatta,all'occorrenza non riuscirei a ricordare!
Vuoi mettere una lingua melodica come questa...con il tedesco?! =_=

Bhe..tornando a Paris...beato te!!! *_*
Nonostante fin troppi amici stiano cercando di farmi odiare la francia e parigi in primis,io continuo a ammirarla da lontano come una bambina!
E poi....non posso morire avendo visto, di tutta la francia, solo Nizza(visitata tra l'altro in pieni lavori di ristrutturazione della città)!

...Dopo questa tuo sognante descrizione...aggiungo altri punticini a parigi....e chissà che,per il prossimo viaggetto...rinuncerò all'amata Vienna(mai vista ma che adoro per principio) per andare invece a vedere Paris!

Ah,un consiglio: non ricordo se hai mai visitato Praha (Praga) ma vacci!!!!
E' a mio avviso una città bellissima...un piccola grande città che sta cercando di risollevarsi da quanto accaduto in passato...e per quanto ho potuto vedere,ce la sta mettendo tutta!
Vai vai vai!!!
E qualche consiglio:
1)Se vuoi fare il pieno d'assenzio,fatti accompagnare da un non bevitore;
2)la vodka italiana è acqua in confronto a quella che hanno a praga e paesi russi....quindi fai attenzione: io grazie a lei ho visto le caprette di heidi e volevo fare il bagno nel laghetto del giardino giapponese dell'hotel, con 0 gradi all'aperto;
3)non cercare erba o cose simili: ti rifilano fieno a prezzi esorbitanti e se replichi ti minacciano col buon vecchio coltello (qui io non c'entro XD )

per il resto....
ci sono belle donne e tutto costa poco!!

ciauuuu

14:14  

Posta un commento

<< Home