appunti sparsi: Sulla natura dell'amore....

appunti sparsi

domenica, ottobre 08, 2006

Sulla natura dell'amore....

Mia sorella torna a casa sua. Era contenta quindi posso dire di aver fatto il mio dovere di fratello maggiore. Un bel 10+ tutto per me!! Yeah!

Adoro l'odore del napalm la mattina presto.....


Detto questo passiamo alle cose serie, quelle un pò esistenziali. Devo dire che mi chiedo perchè mi ostino a scrivere dato che nessuno sta postando commenti. Ma lo ripeto, è terapeutico quindi continuerò pazientemente...
Notizia numero uno: per chi non lo sapesse il Thanksgiving Day si festeggia sempre il 4° giovedì del mese di Novembre, quindi è una di quelle feste che ballonzolano di qua e di la sui calendari, ma neanche troppo, e di questo gli siamo tutti assai grati...

Notizia numero due: l'astronave Enterprise della mitica Serie Classica è stata venduta all'asta per mezzo milione di dollari....ok è una st****ata ma non sapevo cosa dirvi è poi così grave? Diamine si!! Cioè anche io sono un fan e se avessi milioni da spendere non mi comprerei un modellino da mezzo milione di dollari!!! O si? Quesito senza soluzione: io NON ho milioni di dollari...

...ok ok...stavo solo prendendo tempo....va bene? L'ho ammesso ora non mettete il dito nella piaga. Ho una domanda, una domanda vera, seria e anche un pò impegnativa.
Si possono amare più persone contemporaneamente? La mia ex (nota ai più come la Bestia) direbbe di si ma voi? A rigore l'amore è un concetto molto ampio in cui rientrano tutte le declinazioni inventate dal linguaggio umano per dare un nome e un segno alle relazioni: noi siamo tutti, figli, amici, genitori, amanti, simpatizzanti, ecc, ovvero proviamo affetto, amicizia e amore. Tutti i baci Perugina mettono quest'ultimo al centro e la lingua italiana da all'accezione "uomo che prova sentimenti per una donna" (ecc ecc e tutte le possibili variabili) come l'Amore con la A maiuscola relegando gli altri in panchina. E' giusto? Se io posso avere molti amici e perfino due o tre davvero intimi, perchè non posso avere due amori "fidanzate"? Sia chiaro io sono d'accordo con questo principio, ma talvolta le convinzioni vacillano, e c'è bisogno di tirare tutto fuori per capirci qualcosa....

...mi aiutate?

10 Comments:

Blogger LeLait said...

ma diamine proprio su questi dilemmi esistenziali ti devi soffermare? non credo che si possano amare due persone contemporaneamente, o meglio, non lo si può fare nello stesso modo. L'amore fondamentalmente credo e spero sia quello, uno solo. è lui, lo vedi, lo senti, ti fa vacillare, tremare e fremere. è l'amore punto e basta, ed è difficile che due persone riescano a farti provare queste sensazioni. Ma ciò non toglie che all'amore possano venire affiancate altre sensazioni. Si può amare una persona ed ogni tanto, cadendo un pò nell'abitudine, infatuarsi di un'altra, avere l'attrazione verso il nuovo, il non-ancora-assaporato. Poi non so... per quanto l'amore sia un concetto assai banalizzato per me rimane comunque un piccolo mistero...

00:43  
Anonymous Anonimo said...

dall'alto del mio scetticismo relazionale ritengo che l'amore sia una nostra costruzione mentale.
crediamo di amare perchè ci è stato insegnato così e attribuiamo a persone che ci coinvolgono di più una definizione che ci è stata imposta che si attribuisce a una persona che è altro rispetto a noi, ma in realtà quello che chiamiamo amore ritengo sia quasi sempre l'appagamento di una nostra necessità anche momentanea.
Detto ciò, posso però dichiarare di aver amato, di aver messo la mia vita nelle mani di un'altra persona (in passato) e di aver preso la sua tra le mie....fino all'autodistruzione...e ora ho talmente tanta paura che mi costruisco quotidianamente l'idea che l'amore sia una costruzione mentale...

12:01  
Blogger LeLait said...

Io sono relativamente daccordo con la tua opinione (anonimo), ma credo anche che ci siano diversi modi di amare ed anche di concepire l'amore. L'autodistruzione è altra cosa, e può avvenire anche all'interno della coppia quando il rapporto che viene instaurato lo si vive in modo forse sin troppo maniacale... sinceramente parlo un pò per osservazione ma molto anche per esperienza... l'amore è ciò che ci fa sorridere ma al tempo stesso ci fa patire delle pene inaudite... per quanto io abbia amato fino all'autodistruzione continuo ad aver bisogno di amare, e forse anche di farmi male, ma non posso farne a meno, non posso permettere a me stessa di avere un vuoto dentro... preferisco amare, anche un'idea, forse un'utopia...

12:33  
Blogger KD said...

Secondo me... SI!
Si PUO'!

Poi è una questione di correttezza andare a letto con uno per volta.

=__="

Ecco! L'ho detto!

Però... (il però lo metto stasera)

07:59  
Anonymous Anonimo said...

....cmq se la domanda è se si possono amare due persone contemporaneamente, la mia risposta in sostanza è sì.
ognuno risponde a una nostra esigenza
ognuno ci dà qualcosa,
ma siccome sono rarissime le persone interessanti non sempre si ha il culo di conoscerne e frequentarne più di una per volta...e quando ciò accade si trasforma in tragedia!...

17:16  
Anonymous anto said...

mi hai detto di leggere il tuo blog, e mi hai parlato del post sull'amore... a questo punto io mi sento un tantinello presa in giro, visto che la questione ha segnato gli ultimi 8 mesi della mia vita...cmq. Mi tocca ammettere che secondo me amare due (o più) persone in linea di principio è possibile, ma nella nostra società no. diventa solo una scusa dietro cui si nasconde chi non ha il carattere per prendere una decisione.

17:56  
Anonymous Anonimo said...

prendere una decisione seria significa lasciare entrambi.
l'unica decisione onesta e ricominciare da capo da soli

12:32  
Blogger LeLait said...

ma forse nella vita le decisioni 'oneste' non ci sono affatto... forse si vise solamente di eterni compromessi con se stessi e con il rpossimo... l'onesta è un'altra storia... epoi... onestà ... ma secondo voi si può ancora parlare di onestà?

20:04  
Anonymous Anonimo said...

Secondo me si possono amare due persone contemporaneamente;pero' a volte,secondo me spesso,stare con due persone significa essere senza forza,senza la capacita' di maturare una decisione,scappare da una cosa per inseguirne un'altra solo perche' si ha l'impressione di perdere qualcosa,di restare indietro o forse per paura di andare avanti.Forse la paura piu' grossa e' sempre quella,andare avanti...crescere...

02:01  
Anonymous merry said...

Possibile.. Insomma.
Sicuramente si può provare un forte sentimento per più di una persona, attrazione per più di una persona, e via dicendo.
Ma a questo punto la domanda non è se è possibile amare o meno, ma cos'è l'amore..
Per citare un brutto libro che ha delle frasi molto belle:
"Stavi attenta a non dire le parole che presto sarebbero diventate il nostro altare privato. Io le avevo già dette molte altre volte, lasciandole cadere nel pozzo dei desideri, sperando che si avverassero. Le avevo già offerte come dei nontiscordardimè a ragaze che avrebbero fatto meglio a starci attente. Le avevo usate come proiettili e come merce di scambio. Non mi ritengo una persona insicera, ma se ti dico che ti amo e non lo intendo, cos'altro sono? Ti vorrò bene, ti adorerò, ti cederò il passo, migliorerò per te, dovunque guarderò solo te? Ti dirò la verità? E se l'amore non è tutte queste cose, allora cos'altro è?"

02:30  

Posta un commento

<< Home